Blog

Pannello solare: termico o fotovoltaico?

Pannello solare: termico o fotovoltaico?

Tra gli investimenti che possono essere effettuati in un’abitazione o un edificio commerciale, troviamo indubbiamente quelli relativi al risparmio, oltre che alla tutela dell’ambiente e la riduzione degli sprechi.

Installare un impianto che sfrutta le fonti di energia rinnovabili potrebbe essere una soluzione al passo con i tempi, visto l’ingente apporto energetico richiesto da tutti gli elettrodomestici e i dispositivi mobili presenti tra le mura dell’edificio.

Un semplice pannello solare fotovoltaico potrebbe essere sufficiente a soddisfare il bisogno di una famiglia: installato solitamente sul tetto, questo tipo di impianto converte l’energia sprigionata dalla luce del sole in energia elettrica attraverso il silicio trattato appositamente per il procedimento.

Si parla invece di collettore solare, pannello solare termico, quando l’energia luminosa viene utilizzata per scaldare un fluido che trasforma l’energia immagazzinata in energia elettrica. Questa a sua volta è necessaria per scaldare l’acqua e concretizzare il riscaldamento dell’edificio.

Non stiamo a spiegarvi i dati tecnici di ciascuna tipologia di impianto. É invece nostro dovere consigliarvi nella scelta d’acquisto, evidenziando che in genere il costo dell’attivazione si ammortizza in una decina d’anni e che gli effetti sull’ambiente sono immediati, vista la riduzione delle emissioni nocive.

← Indietro

share

Da oggi puoi risparmiare su energia e gas!

Richiedi informazioni. Contattaci